GARNIER OLIA la nuova colorazione permanente senza ammoniaca

Buongiorno ragazze, oggi voglio parlarvi di GARNIER OLIA, la nuova colorazione permanente senza ammoniaca che migliora la qualità del capello, uso dopo uso.

Purtroppo, per una questione ereditaria, soffro di capelli bianchi da quando avevo 17 anni e negli anni ho provato, ma soprattutto cercato, la colorazione giusta per i miei capelli, capace di darmi la coprenza totale dei bianchi, ottenere un colore riflessato, ma soprattutto che non rovinasse la qualità dei miei capelli. Purtroppo sono dovuta scendere sempre a compromessi e rinunciare alla coprenza, per la qualità della formulazione o viceversa.

GARNIER OLIA la nuova colorazione permanente senza ammoniaca

Con Olia di Garnier ho trovato il trattamento ideale per i miei capelli. La colorazione è permanente ma senza ammoniaca, quindi delicata anche sui capelli più sensibilizzati e stressati come i miei. Il colore è pieno, intenso e riflessante, un colore ricco a lunga durata che con i lavaggi non sbiadisce. Inoltre l’applicazione è davvero semplicissima!

GARNIER OLIA è presente in commercio con una vastissima gamma colori: 8 biondi, 11 castani, 3 rossi e neri. Per me ho scelto la colorazione 6.35 castano chiaro cioccolato, un castano con riflessi caldi perfetto per la bella stagione in arrivo e che si sposa bene con il mio incarnato di pelle.

Prima di procedere con l’applicazione Garnier consiglia sempre il test di allerta allergia, ovvero applicare una piccola quantità di prodotto colorante (crema colorata Olia, non miscelata), dietro l’orecchio aiutandosi con un bastoncino di cotone. Aspettare 48 ore senza lavare, coprire o toccare l’area interessata. Se, durante tale periodo costatate delle reazioni anomale, NON FATE LA COLORAZIONE. In caso contrario potete procedere con l’applicazione.

Il processo di applicazione è semplicissimo, innanzitutto vi consiglio di applicare i guanti che trovate all’interno della confezione, la tinta è forte e potrebbe permanere sulla pelle o sulle unghie. Indossare una mantellina o un asciugamano vecchio per non sporcarsi; versare il contenuto della crema Olia 1 e la crema colorante Olia 2 all’interno dell’ampolla che trovate dentro la confezione, avvitare l’applicatore superiore a forma di imbuto (che aiuta la precisione dell’applicazione) e agitare bene per 30 secondi.

La prima cosa che si avverte è la profumazione delicata della tinta, per nulla chimica ma che invece ricorda quella delle maschere ristrutturanti!

Procedere l’applicazione come descritto dal foglio di istruzioni. Personalmente vi consiglio sempre di partire dalla radice, facendo delle piccole sezioni e procedere lungo tutte le lunghezze. Lasciare in posa per 30 minuti e risciacquare come d’abitudine. Ovviamente insistete sulla cute per accertarvi che non rimangano residui di tintura.

All’interno della confezione trovate anche un balsamo Luce&Seta riutilizzabile per i lavaggi successivi. Questo balsamo ha il potere di enfatizzare i riflessi del colore e ristrutturare i capelli dopo lo stress della tinta.

GARNIER OLIA 3.35 castano chiaro cioccolato GARNIER OLIA 3.35 castano chiaro cioccolato veronica giuffrida veronica giuffrida GARNIER OLIA 3.35 castano chiaro cioccolato

Insomma GARNIER OLIA non è solo una colorazione permanente ma un vero e proprio trattamento per i capelli! Dopo tre settimane dall’applicazione i miei capelli bianchi risultano perfettamente coperti e le lunghezze sono morbide e setose. Un prodotto che mi sento realmente di consigliarvi e che non mancherà mai più nella mia hair care routine.

E’ piaciuto talmente tanto anche a mia sorella che ha deciso di acquistarla nella colorazione 3.16 violino profondo, un nero dai riflessi viola perfetto per i suoi ricci!

Spero che questa review vi sia stata utile, un abbraccio, Veronica.

Garnier Olia 2017

2

Leave A Comment

Your email address will not be published.