Manicure – Fai da te!

La cura del corpo è fondamentale e le mani, in particolare, sono il biglietto da visita di tutti noi.

Sopratutto per una donna, queste,  devono essere sempre perfette, curate ed in ordine e proprio per questo motivo, in questo post, volevo farvi vedere come mi prendo cura delle mie.

In pochi step e con delle foto, vi farò vedere i passi salienti della mia Manicure-fai da te ed i prodotti che uso per prendermi cura di loro.

Come primo passo, dopo aver tolto ogni residuo di smalto dalle unghie, in una ciotolina metto dell’acqua tiepida, aggiungendo alcune gocce di olio extra vergine di oliva o se volete olio di mandorle dolci (aiuteranno ad idratare la pelle) e delle gocce di limone (capaci di togliere il giallore sulle unghie).
Dopo aver atteso per 10/25 minuti tampono con una velina (non bisogna eliminare del tutto l’olio)  ed inizio ad usare gli strumenti del “mestiere”.
Se necessario, inizio ad accorciare le unghie con il classico taglia/unghie (ritengo sia migliore rispetto alle forbicine perché danno un taglio netto e non contribuiscono allo sfaldamento), successivamente regolarizzo il taglio con delle lime bifasiche e definisco i bordi. 
 
Dopo aver definito la forma dell’unghia passo alle cuticole. ATTENZIONE, queste hanno una vera è propria funzione per le nostre unghie, ovvero quella di proteggerne la ricrescita pertanto NON VANNO ASSOLUTAMENTE RIMOSSE, ma semplicemente “spinte” verso l’interno con il classico spingi cuticole. Se verranno rimosse, queste, ricresceranno più spesse e dure e saranno proprio brutte da vedere.
 

Per chi le avesse più spesse e questo passaggio risulti più doloroso, consiglio un ulteriore idratante per favorire il lavoro, esistono degli appositi balsami o oli ma in mancanza di questi,  potete inumidirle con l’olio che avete precedentemente utilizzato e messo nell’acqua tiepida.
Dopo aver delineato l’unghia e definito lunghezza e forma, lavo accuratamente bene le mani e stendo della crema idratante mani e unghie.
Successivamente passo allo smalto, come base metto sempre un lucido rinforzante capace non solo di rinforzare appunto l’unghia ma di evitare l’assorbimento dei pigmenti di colore dello smalto e quindi il suo l’ingiallimento.
 

Procedere quindi con il colore di smalto desiderato e finire la stesura con una passata di Top Coat, che fissa lo smalto e ne risalta la lucentezza.

Spero di esservi stata di aiuto!
Kiss Kiss V

0
7 Discussions on
“Manicure – Fai da te!”

Leave A Comment

Your email address will not be published.